Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Storico leader

Pannella disconosce la Bonino: non è più radicale

“Emma Bonino si comporta come non facesse più parte del partito radicale. Non la vediamo mai, non ci consultiamo mai. Non partecipa mai a nessun incontro, non discute di nulla con noi, non parla con noi”. La clamorosa accusa viene da Marco Pannella, fondatore del Partito radicale, ed è avvenuta domenica 26 luglio durante il settimanale colloquio con uno sbacalito Massimo Bordin, trasmesso su Radio Radicale. Secondo Pannella “Emma Bonino si comporta oggi come se non avesse nulla a che vedere con il partito radicale”.

La rottura risalirebbe addirittura a sei anni fa “quando la Bonino fece chiamate a mezza Italia per impedire che Feltrinelli pubblicasse un libro sulle lettere che mi aveva mandato Matteo Angioli dall'Australia, con la prefazione di Carlo Ripa di Meana e Angiolo Bandinelli. Disse che se il libro fosse uscito, lei si sarebbe dimessa dal partito radicale. Il libro non è mai stato pubblicato, ma lei è come se si fosse dimessa”. Pannella ricorda di avere scelto lui la Bonino come ministro e di averla suggerita all'amico Giorgio Napolitano, ma ora per lei “il problema è di continuare a fare parte del jet set internazionale. Lei può andare in qualsiasi posto perchè fa parte del jet set, io no. Sto cercando ad esempio di avere appuntamenti magari con il presidente della Repubblica, e siccome so che lui ha molto da fare, non riesco ad andarci. Lei invece sono sicuro che in cinque minuti riesce ad avere l'udienza...”

di Franco Bechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Janses68

    29 Luglio 2015 - 08:08

    Emma sono duemila 500 euro risparmiati ..... per un partito che oramai non se lo incula piu' nessuno.... Inutile vivere sul passato .... Pannella devi crescere invece di fare le solite cose.... Eppoi oramai il partito Radicale e' un partito di 4 gatti messi in croce ... Una volta poteva funzionare.

    Report

    Rispondi

  • viola52

    28 Luglio 2015 - 15:03

    .Lei può andare in qualsiasi posto perchè fa parte del jet set, io no. Sto cercando ad esempio di avere appuntamenti magari con il presidente della Repubblica, e siccome so che lui ha molto da fare, non riesco ad andarci. Lei invece sono sicuro che in cinque minuti riesce ad avere l'udienza...”Per la serie : l'allieva ha superato il maestro????..Pannella se tu fossi intelligente abbozzeresti ....

    Report

    Rispondi

  • romamaccio

    28 Luglio 2015 - 14:02

    Questa gentaglia è la responsabile del casino che c'è oggi nel nostro paese,aborto libero, droga libera, mignotte e transensuali liberi, divorzio libero, per i loro vizzietti,ma hanno costretto la povera gente a dormire sotto i ponti,poi la ciliegina sulla torta! una pornostar in parlamento.

    Report

    Rispondi

  • adrianofava

    28 Luglio 2015 - 12:12

    Un po di coerenza no ?????? Con tutto il rispetto ma Panella perchè non se ne va in pensione??????

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti