Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Torture

Prato, botte e insulti agli anziani nella casa di riposo

Nove misure cautelari nei confronti dei operatori sociosanitari e infermieri ripresi in questo video. Ma la vergogna delle loro azioni non si cancella. Gli addetti, in servizio presso una struttura sanitaria di Prato, si sono resi responsabili di maltrattamenti e lesioni nei confronti degli anziani ospiti del centro di ricovero, incapaci di badare a sé stessi a causa di malattie gravemente invalidanti. Le immagini della Polizia di stato testimoniano la crudeltà con cui queste persone trattavano i pazienti; al grido di "tanto hanno l'alzheimer", senza alcun motivo li strattonavano, li insultavano e pare addirittura che rubassero loro dei soldi. Le indagini, svolte con l'aiuto della Direzione sanitaria della Asl 4 di Prato, hanno portato alla sospensione dall’esercizio di pubblico servizio per questi addetti, per un periodo variabile da sei mesi a un anno. Questa è la misura cautelare applicata ai mostri che infliggevano danni fisici e umiliazioni agli anziani ospiti della struttura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filippo754

    31 Agosto 2015 - 14:02

    toryture??ma siete completamente deficienti??

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    11 Luglio 2015 - 02:02

    Applicare il diritto saudita ovvero cinquanta frustate a settimana

    Report

    Rispondi

  • allianz

    10 Luglio 2015 - 23:11

    Dovrebbero fare questo lavoro con dedizione ed amore nei loro confronti.Ammazzateli subito.Pensare di invecchiare in questo modo?No grazie.Meglio farla finita o comunque morire subito.

    Report

    Rispondi

  • Andi50

    10 Luglio 2015 - 22:10

    Picchiare bambini ed anziani é una cosa nefanda; in galera a marcire per il resto dei loro giorni!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti