Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Panico

Maltempo in Veneto, intrappolati in macchina nell'occhio del ciclone

Le terribili immagini dei momenti drammatici in cui una violenta tromba d’aria del pomeriggio dell’8 luglio ha toccato terra seminando caos e distruzione nel Veneto. Un padre con la figlia si sono trovati coinvolti in uno scenario inquietante. Senza nemmeno accorgersene sono finiti al centro di un enorme tromba d'aria. La ragazza sconvolta grida "Oh mio Dio, papi scappiamo", implorando di trovare la via di fuga per non essere spazzata via.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    11 Luglio 2015 - 05:05

    Troppo caldo e troppa energia nell'aria.Quel giorno c'erano 42 gradi e una umidità vicino al 90%. Al primo temporale succede il disastro e non è la prima volta che accade. Mai visto comunque un tornados simile di questa intensità e soprattutto di questa forza. In passato c'è stato qualche capannone scoperchiato,alberi abbattuti,ma mai case rase al suolo.

    Report

    Rispondi