Cerca

News da Radio 105

Il lunedì ci si ammala di più..

Il lunedì ci si ammala di più..

Il lunedì è il giorno della settimana più difficile. D'altra parte, a chi piace tornare in ufficio dopo un bel weekend? La risposta è "a poc......

 

ascolta ora

Radio 105

L'ultimo orrore

Palmira, l'esercito dello Stato Islamico fa uccidere 25 soldati siriani da bambini

Ancora un video dell'orrore messo in rete dall'Isis e che ne testimonia la crudeltà e follia. Tra le rovine del teatro della distrutta Palmira, venticinque soldati siriani vengono uccisi a colpi d'arma da fuoco da bambini e adolescenti assoldati dal Califfato. Un'esecuzione di massa atroce, un altro messaggio di propaganda che punta a spaventare il mondo occidentale con la forza brutale di queste immagini di barbarie. Il fatto risalirebbe allo scorso 21 maggio, poco dopo la presa della città di Palmira, di cui l'Isis ha distrutto lo straordinario patrimonio culturale e storico. L'esecuzione diffusa dal video ritrae i soldati siriani inginocchiati a terra, in uniforme militare di color verde scuro; alle loro spalle la bandiera nera dello Stato Islamico. Entrano nell'anfiteatro i boia: bambini e ragazzi con tute mimetiche e copricapo, pistola in pugno. Ma l'aspetto più atroce è forse costituito dalla nutrita folla che si è sistemata sugli spalti dell'anfiteatro per godersi lo spettacolo. I soldati siriani trucidati davanti a decine e decine di persone accorse per osservare comodamente la scena. Di sottofondo alle immagini, parole che sembrano essere una preghiera.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400