Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La vicenda

Posta su YouTube l'ultimo video, poi si impicca: la tragedia in diretta streaming di un italiano

Andrea Grigoletto avrebbe dovuto festeggiare martedì 50 anni, ma ha scelto di farla finita prima. Prima di lasciare tutti però ha deciso di postare il suo addio su YouTube, dove ha pubblicato due video di 20 minuti ciascuno in cui ha raccontato a tutto il web la sua vita, le sue vicissitudini e le sue delusioni d'amore. Una serie di motivi per i quali ha deciso di ammazzarsi. Decisiva l'ultima delusione, quella che gli ha dato una ragazza più giovane di cui si era innamorato e che non lo ricambiava: "In 50 anni è successo qualcosa che non mi era mai successo prima, incontrare la persona che ti rendi conto che era la tua metà, che non erano storie come quelle di prima, effimere. Questa era una situazione diversa, perché dal mio cuore ho sentito che ho incontrato una persona della quale non si può fare a meno".

Quando l'amore uccide - Così Andrea spiega come mai sia arrivato a compiere il gesto estremo. L'uomo si interroga: "Cos’è successo? Chi lo sa. Ho solo detto che era ora di fermarsi. Nella mia vita ho cercato sempre di fare quello che pensavo fosse giusto. Sarà agli altri il giudizio. Nell'antichità gli anziani decidevano quando era il momento di andarsene, si sedevano e la loro vita finiva così. Io non ho questa capacità, e devo affidarmi ad altre soluzioni che sto valutando. Ho deciso di fermarmi perché sono stanco di fare questa vita vegetale, di vedere gente che ti distrugge in tutti i modi, che si distrugge l’un l’atro, stanco di vedere sogni infranti". Le aspettative non soddisfatte hanno pesato sullo stato d'animo dell'uomo che, distrutto dall'amarezza, non è riuscito a trovare la luce in fondo al tunnel. Anzi, si è lasciato inghiottire dal buio. Un'amica racconta che il suo cuore ormai spezzato l'aveva spinto ad entrare in terapia con uno psichiatra, ma non è stato sufficiente: "Non aveva senso continuare queste visite, questi approcci, queste discussioni sterili nelle quali mi lamentavo delle persone vuote". Dopo aver postato i video si è impiccato nella sua casa di Perth, in Australia, dove si era trasferito da Padova due anni fa. Il male di vivere lo ha sopraffatto: "Mi dispiace ma devo interrompere così la mia vita. Non posso accontentarmi di sopravvivere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400