Cerca

News da Radio 105

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone guarda al futuro. La cantante salentina ha ottenuto uno straordinario successo con il suo ultimo album e ora sta pensando a nuo......

 

ascolta ora

Radio 105

Rissa in tv

Salvini, lite in tv con il giovane islamico: "Torna a casa tua"

Matteo Salvini ospite di Dalla Vostra Parte, di Paolo Del Debbio, su Rete 4, massacra il giovane islamico in trasmissione. "L'Islam sotto attacco? Chi non riconosce che il pericolo è dentro l'Islam è pericoloso per sé e per gli altri". E ancora, dice il leader della Lega fra gli applausi dei suoi sostenitori: "Questo signore non lo vorrei nemmeno come vicino di casa. Lei è un ospite, torni da dove è arrivato". Lui contrattacca: "Sei ridicolo". E Salvini: "Ricoveratelo". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Armageddon1

    18 Gennaio 2016 - 20:08

    La Chiesa è riuscita a sopravvivere in qualche modo nel novecento perdendo molto terreno e mandando giù rospi su rospi dopo il risveglio delle menti dovuto ad illuminismo, razionalismo e socialismo in senso lato, fioriti in occidente. L'Islam è fermo a trecento anni fa. Incompatibile con storia e pensiero occidentale di oggi. Nessun dialogo è possibile a meno che l'Islam rinunci a se stesso.

    Report

    Rispondi

  • demaso

    18 Gennaio 2016 - 19:07

    ..ma basta parlare con questi barboni è gente pericolosa che non si sa cosa voglia dall'occidente, forse vogliono quello che non sono stati capaci di costruire nei secoli. Una cosa è certa certamente non tutti gli islamici sono terroristi (anche il popolo nazista non era tutto gassatore ma non mosse un dito pur sapendo..), ma se non ci fossero sarebbe meglio quindi chi non rispetta le regole via!!

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    18 Gennaio 2016 - 16:04

    dialogare con questi coglioni barbuti è solo perdita di tempo,sono bugiardi e in malafede,finito il tempo del dialogo o si adeguano alle leggi della nazione "ospitante"-come tutti del resto, o a casa con i cammelli.Manifestino nei loro paesi la stessa arroganza lottando con i tiranni locali ,si impadroniscano della loro terra.A noi la democrazia non l'ha regalata nessuno,ci costa morti

    Report

    Rispondi

  • paulocorsetti

    19 Settembre 2015 - 11:11

    ma questa gente che cavolo vuole.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti