Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Ultima notte nello spazio

Samantha Cristoforetti torna sulla Terra dopo 200 giorni in orbita

"Per l'ultima volta: buona notte dallo spazio!". E' con queste parole in un tweet che AstroSamantha, come si firma sul social network Samantha Cristoforetti, saluta la Terra dalla Iss per l'ultima volta. Oggi infatti farà ritorno sul nostro Pianeta, dopo 200 giorni in orbita. E' la donna che ha trascorso nello spazio il periodo più lungo nella storia delle missioni spaziali. Il rientro è a bordo della navetta Soyuz insieme a due colleghi: lo statunitense Terry Virts e il russo Anton Shkaplerov. La discesa è iniziata alle 8.55 ora italiana e l'arrivo è previsto nella steppa kazaka nel primo pomeriggio.

In questo periodo di tempo trascorso nello spazio l'astronauta italiana non è rimasta isolata, anzi ha mantenuto un contatto diretto con la Terra tramite Twitter: con il suo account @AstroSamantha, seguito da oltre mezzo milione di follower, Cristoforetti ha mostrato la routine della vita sulla Stazione spaziale internazionale rispondendo alle domande che in molti si pongono, come per esempio come facciano gli astronauti a mangiare o andare in bagno. Quanto al record di permanenza di una donna nello spazio, Cristoforetti lo ha battuto per via di un errore tecnico. È infatti a causa di un problema nell'assemblaggio della navetta russa Progress 59 che è stato necessario modificare il programma e ritardare di un mese il suo rientro sulla Terra. In questo modo l'astronauta italiana ha superato la statunitense Sunita Williams, che nel 2007 era rimasta in orbita 195 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pegaso1048

    11 Giugno 2015 - 11:11

    Brava e , mi raccomando, lascia perdere certi programmi televisivi se non vuoi fare la parte del fenomeno da baraccone che, oltre al resto, sarebbe ingiusto a fronte delle tue capacita' e dei tuoi sacrifici! Ancora brava, sei un 'onore per l'Italia che in tanti casi non si merita persone meritevoli come te!!

    Report

    Rispondi