Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Cina

Non vuole fare i compiti: il padre lo trascina per strada col guinzaglio

Lui, un bambino di 10 anni, non voleva fare i compiti. Strilla e capricci. Il padre, esasperato, l'ha caricato sul camion e lo ha portato in città, dove lo ha fatto scendere dal mezzo legato a un guinzaglio come un cane. La vicenda, riportata dal sito di news leggo.it, è avvenuta a Jenhua City, nella Cina orientale. Nelle immagini, riprese in un video amatoriale e diventate virali online dopo essere state messe in rete su We Chat, si vede l'uomo che trascina il figlio in lacrime sul marciapiedi. Gli è però andata male, perchè il motivo di tanta ferocia l'uomo ha dovuto spiegarlo in seguito alla polizia della sua città: agli agenti ha raccontato di aver perso le staffe perché suo figlio se ne stava fuori casa a giocare, mentre invece avrebbe dovuto studiare. Messo alle corde, si è scusato con le autorità e ha ammesso di aver inflitto al bambino una punizione spropositata. Dopo le scuse, la polizia non lo ha denunciato, limitandosi a impartirgli un severo avvertimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400