Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

terrorismo

Arabia Saudita, attacco Isis a moschea sciita: 21 morti e oltre 90 feriti

Sono 21 i morti causati dall'attacco suicida rivendicato dallo Stato islamico avvenuto in una moschea sciita del villaggio di al-Qadeeh, nell'est dell'Arabia Saudita. Lo ha riferito il ministero della Salute saudita, aggiungendo che i feriti sono oltre 90. L'attacco, uno dei più sanguinosi avvenuti negli ultimi anni in Arabia Saudita, è avvenuto durante le preghiere del venerdì, mentre all'interno della moschea si trovavano più di 150 fedeli. In un comunicato riportato su Twitter dal gruppo di monitoraggio del terrorismo Site, lo Stato islamico ha affermato che l'attentato è stato compiuto da uno dei suoi kamikaze, che indossava una cintura esplosiva e che, sempre secondo il comunicato, avrebbe ucciso o ferito circa 250 persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianniob

    26 Giugno 2015 - 15:03

    Se si ammazzano tra loro è meraviglioso. Questo è l'islam pacifico e buono.

    Report

    Rispondi