Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Omofobia

Nozze gay, contestazioni a Roma fuori dal Campidoglio: "Tornatevene a casa", lo cacciano

Proteste fuori dal Campidoglio prima dell'inizio della celebrazione delle nozze gay da parte del sindaco di Roma Ignazio Marino che ha iscritto le coppie nel registro delle unioni civili. Un cittadino romano ha gridato "tornatevene a casa", accusando Marino, il governo e il Pd. Dopo un acceso dibattito, la donna che discuteva con lui è scoppiata a piangere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianniob

    22 Maggio 2015 - 12:12

    Checche, finocchi, culatoni, lesbiche e feccia varia.

    Report

    Rispondi

  • xulxul

    22 Maggio 2015 - 12:12

    Ha espresso il sentimento della maggioranza degli italiani sani di mente.

    Report

    Rispondi