Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Dall dall

Cerignola, il candidato sindaco Gerardo Bevilacqua prende a schiaffi un collaboratore dopo una cena andata male

Che volesse essere un politico ruspante Gerardo Bevilacqua non ne ha mai fatto segreto. A cominciare dalla prima locandina per promuovere la sua aspirazione di diventare sindaco di Cerignola, in provincia di Foggia: tutta scritta in dialetto perché Bevilacqua è uno che dice le cose pane al pane, vino al vino. E cosa c'è di meglio in campagna elettorale se non le cene a prezzi bassi offerte proprio dai candidati. Anzi con il vulcanico Bevilacqua ci sono tutti i presupposti per una serata indimenticabile. E lo spettacolo non si è fatto attendere: la cena è disorganizzata, molti non riescono a mangiare e Bevilacqua va su tutte le furie. Si sfoga quindi con un suo collaboratore che: "Si è messo i soldi in tasca sua - ha detto all'Ansa - la gente non ha mangiato niente e ha aspettato la cena". Bevilacqua va su tutte le furie e prende a schiaffi il ragazzo con la folla di sostenitori infoiati che lo incitavano gridando: "Dall! dall! (dagliele, dagliele)". E manca ancora un mese al voto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • laghee

    20 Maggio 2015 - 15:03

    immagino che la cena sia stata pagata con una carta di credito del comune !!

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    01 Maggio 2015 - 17:05

    Cettolaqualunque c'è

    Report

    Rispondi

  • Chry

    01 Maggio 2015 - 02:02

    Che schifo

    Report

    Rispondi

  • angelino.cherubini

    30 Aprile 2015 - 23:11

    Ha fatto bene.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti