Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La Telefonata

Alfano a Belpietro: "Ora che dobbiamo combattere il terrorismo si mettono a difendere la privacy"

"Coloro che oggi difendono la privacy dei terroristi sono gli stessi che ieri la negavano ai cittadini comuni". Angelino Alfano, ministro dell'Interno e leader del Nuovo Centrodestra, è stato ospite questa mattina a La telefonata di Maurizio Belpietro, su Canale 5: "Contro il terrorismo islamico", spiega, "vanno utilizzati strumenti e tattiche antimafia". E sulle intercettazioni: "Quelle pubblicate in prima pagina sono una barbarie".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antcarboni

    28 Marzo 2015 - 13:01

    Ma carissimo Belpietro Lei perde tempo con questo simil uomo. L'unica cosa a cui pensa è se la colla con cui si è attaccato alla poltrona sia a sicurezza di tutto. Ma lo mandi in malora!

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    28 Marzo 2015 - 12:12

    Quando la smetterà di belare quel pecorone di Angelino?

    Report

    Rispondi

  • arwen

    28 Marzo 2015 - 11:11

    E chi la farebbe la guerra a Isis, Alfano e Renzi? Ma per favore.......

    Report

    Rispondi

  • eudeis

    28 Marzo 2015 - 00:12

    È tutto chiaro. Si può intercettare i nemici dei comunisti. È vietato intercettare gli amici dei comunisti, delle due Simone, della Sgrena. Etc...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti