Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Ammutolito

"Stai zitta, sei una donna": e la giornalista tronca il collegamento con l'islamico

Battibecco in diretta tv in uno degli show più famosi della tv libanese Rima Karaki. La reporter aveva chiesto all'islamista Al Seba’i, opinionista radicale, delle informazioni riguardo i cristiani che scelgono di unirsi all'Isis. Al Sebaìi è stato condannato a 15 anni di carcere per avere fatto parte della Jihad islamica in Egitto, ora vive a Londra con lo status di rifugiato politico. L'islamista evita di rispondere alla domanda in modo attinente e inizia un excursus riguardo le guerra che in passato ha affrontato l'islam, contro e con militanti stranieri, citando perfino le brigate rosse. Lei quindi lo interrompe cercando di riportare il discorso verso la tematica iniziale, ma quello che si sente dire è "Stai zitta". L'uomo inizia a dire delle frasi sessiste alla giornalista con il velo. La donna ha fatto quindi valere il suo ruolo di conduttrice, non solo di donna. Rima ha deciso di interrompere il collegamento. "Se non c’è rispetto reciproco la conversazione è finita", ha concluso, per poi togliergli la linea. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    11 Marzo 2015 - 15:03

    Come si sa l Inghilterra e la patria dei finocchi magari a questi prima di essere sodomizzati da qualche islamista esaltato. a loro piace essere frustatE e considerate come servette inferiori. Certi doni del cielo non vanno certo lasciati scappare

    Report

    Rispondi

  • flikdue

    10 Marzo 2015 - 06:06

    E poi gli inglesi si sorprendono quando si scopre che la maggior parte degli stranieri nelle file dell' isis provengono dal regno dis-unito !!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    09 Marzo 2015 - 20:08

    Come mai ha lo stato di rifugiato politico a Londra ?

    Report

    Rispondi

  • marioangelopace

    09 Marzo 2015 - 13:01

    ditelo a Cacciari

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti