Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La Telefonata

Zanetti (Scelta civica): "Controlleremo chi ha soldi all'estero uno a uno"

"Gli accordi tra Italia e Svizzera-Lichtenstein segnano l'inizio della politica del bastone per gli italiani che hanno soldi all'estero", commenta Enrico Zanetti, segretario di Scelta Civica e sottosegretario all'Economia, ospite questa mattina, lunedì 2 marzo, a La telefonata di Maurizio Belpietro, in onda su Canale 5. "Ora li andremo a controllare uno a uno". Poi, sul leader della Lega Nord, Zanetti dice: "Quando Matteo Salvini spara da un palco la flat tax al 15 per cento deve entrare nel dettaglio", perché questa "sarebbe una misura dai costi elevatissimi e insostenibili per il Paese". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudia42

    02 Marzo 2015 - 16:04

    Caro Zanetti, di certo si farà meno fatica a cercare i conti degli italiani all'estero che realmente esistono, mentre sarà più complicato cercare i voti che sono rimasti a Scelta Civica, visto che sono quasi inesistenti.

    Report

    Rispondi

  • linebacker

    02 Marzo 2015 - 15:03

    i costi elevatissimi sono quelli delle delinquenziali riforme del suo capo mantenuto a vita!

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    02 Marzo 2015 - 14:02

    In un programma Tv ha ampiamente dimostrato di essere un incompetente al pari del suo sponsor Monti !

    Report

    Rispondi