Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La Telefonata

Costa, viceministro della Giustizia a Belpietro: "Adesso il magistrato che sbaglia paga"

Enrico Costa, viceministro della Giustizia, è stato ospite de La Telefonata di Belpietro in onda su Canale 5 dal lunedì al venerdi alle 8,40 circa. Il viceministro commenta la riforma sulla responsabilità civile dei magistrati: "A 25 anni dalla legge Vassalli abbiamo dato voce ai cittadini che avevano approvato il referendum sulla responsabilità civile dei magistrati. Chi sbaglia paga, è un principio di giustizia ed equità". E poi ancora: "Dal 1991 a oggi lo Stato italiano ha pagato 600 milioni di euro per ingiuste detenzioni con 23mila cittadini detenuti ingiustamente". 


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • millycarlino

    27 Febbraio 2015 - 10:10

    È un percorso tracciato in malafede, poiché non cambia nulla. Inoltre si parla di colpire il giudice che non sa fare il proprio mestiere con pene pecuniarie e non con la cancellazione dall'albo e il relativo allontanamento del colpevole. Ergo il muratore che non sa fare il uratore viene licenziato. Milly Carlino

    Report

    Rispondi

  • lallo1045

    26 Febbraio 2015 - 19:07

    BALLE! Ma chi crede di turlupinare sto tipo. Dopo tre righe della legge già si capisce che la fregatura sarà SEMPRE del popolo italiano e che la legge è SOLO FUMO. Se ad ogni balla che racconta sto "VICEMINISTRO" gli entrasse in bocca uno stronzo già sarebbe una cloaca.

    Report

    Rispondi