Cerca

News da Radio 105

Il lunedì ci si ammala di più..

Il lunedì ci si ammala di più..

Il lunedì è il giorno della settimana più difficile. D'altra parte, a chi piace tornare in ufficio dopo un bel weekend? La risposta è "a poc......

 

ascolta ora

Radio 105

La Telefonata

Tosi a Belpietro: "La Lega rispetti le regole. E sulla candidatura di Zaia..."

Lo scontro nella Lega nord tra il sindaco di Verona Flavio Tosi e il segretario Matteo Salvini (che ieri ha detto: "Se si oppone alla candidatura di Luca Zaia è fuori") è al centro de La Telefonata di Maurizio Belpietro, in onda stamattina, mercoledì 25 febbraio, su Canale 5. A parlare è proprio Tosi: "Al momento sono dentro la Lega", assicura, "ma il punto non è la candidatura di Zaia, anche mettendo da parte gli accordi disattesi, il problema è chi decide le liste, la Liga veneta o Milano? Perché hanno sempre deciso le regioni, è stato così per la Lombardia e per l'Emilia Romagna. E che le liste venete debbano passare da milano è assolutamente incomprensibile. Voglio che venga rispettato lo statuto".

Se le regole non verranno rispettate, Tosi non esclude di candidarsi contro Zaia ma smentisce le voci che lo danno in fuga dalla Lega verso il partito di Angelino Alfano: "Non vedo perché dovrei passare con Ncd", ribadisce, "e Ncd non è interessato a Tosi". Intanto, domenica sarà alla manifestazione della Lega a Roma, ma solo per mettere a tacere le voci...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zhoe248

    15 Marzo 2015 - 15:03

    E lui (tosi) rispetti e onori il contratto che ha liberamente accettato e sottoscritto con i cittadini veronesi che scade a maggio 2017. Se si ' stufato di fare il sindaco di Verona si DIMETTA SUBITO e spieghi ai suoi cittadini le "valide" ragioni che gli impediscono di completare il mandato E stia certo che questo suo exploit i veronesi e i veneti non glielo perdoneranno.

    Report

    Rispondi