Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Furbetti

Roma, tassametro manomesso con un "clic"

Nuova truffa scoperta dai Carabinieri della sezione di Roma. I furbetti sono i tassisti che, con l'utilizzo di un semplice telecomando, fanno salire il prezzo del tassametro. E' stato denunciato per truffa un tassista di 37, già noto alle forze dell'ordine, che aveva manomesso il tassametro del radiotaxi. 

Come funzione -  Il tassista aveva fatto installare una centralina collegata al tassametro che, mediante gli impulsi di un telecomando facilmente occultabile tra le dita, era in grado di aumentare arbitrariamente l'importo della corsa da far pagare al cliente. E infatti proprio un cliente si è accorto della truffa e ha denunciato il tassista. I carabinieri hanno poi verificato la manomissione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alvit

    22 Febbraio 2015 - 09:09

    però, come mai sempre in terronia succedo di queste cose? Risposta, perchè i terroni nascono con il dna bacato, con la disonestà inserita.

    Report

    Rispondi

    • er sola

      22 Febbraio 2015 - 17:05

      Sinceramente non capisco come tu possa fare certe affermazioni. Devi sapere che su molti taxi, anche del nord, da dove ti rispondo, esistono tassametri incorporati nello specchietto retrovisore dotati di un piccolo telecomando, tramite il quale si possono modificare gli importi della corsa. Sarebbe opportuno che la GdF effettuasse i controlli su tutti perché molti di loro sono veramente disonesti.

      Report

      Rispondi

  • millycarlino

    21 Febbraio 2015 - 21:09

    E bravi! Spero proprio che nessuno prenda più il taxi. Milly Carlino

    Report

    Rispondi

  • routier

    21 Febbraio 2015 - 19:07

    La tecnologia al servizio dei diversamente onesti.

    Report

    Rispondi