Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Maniere forti

Poliziotti olandesi picchiano e arrestano un ciclista italiano che va contromano

Il raid vandalico degli hooligans olandesi a Roma ha riacceso le polemiche sull'uso della forza da parte delle forze dell'ordine per bloccare i facinorosi. A questo proposito sta girando in rete questo video che mostra come i poliziotti olandesi non usino le buone maniere con gli stranieri, in questo caso un italiano, colti a compiere un reato. Il protagonista di questo girato è un ciclista che percorre contro mano una strada. Ecco quello che gli agenti gli hanno fatto...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aquila azzurra2

    26 Febbraio 2015 - 15:03

    più che la contestazione di un'infrazione stradale, sembra un arresto di un bandito in una fiction.questi poliziotti in italia starebbero già in galera ed il malcapitato risarcito. per i devastatori di roma la colpa è solo del bel paese e della mollezza dei suoi capi ,paurosi, imbelli e buonisti con la feccia, cattivi arroganti e stupidi con i buoni: è quanto vuole e piace ad un popolo sbandato

    Report

    Rispondi

  • gianniob

    26 Febbraio 2015 - 12:12

    sanno perfettamente che nessuno li tocca, anzi, li vanno ad accompagnare.

    Report

    Rispondi

  • 19ale43ros

    23 Febbraio 2015 - 13:01

    Io gli olandesi li terrei in galera sino a quando non hanno pagato tutti i danni e vorrei le scuse del loro governo . Riguardo al ciclista ,che non è certamente un teppista, in Italia sarebbe bastata una multa e non certo un trattamento del genere ,come fosse un criminale. Queste sono azioni di ricatto belle e buone

    Report

    Rispondi

  • genna1948

    23 Febbraio 2015 - 00:12

    Scene impressionanti nella "civilissima Olanda". Chissà cosa avrebbero fatto i poliziotti ai tifosi ubriachi? Significative l'insistenza a riprendere, nonostante la barriera del poliziotto, per denunciare il comportamento violento degli "sbirri" e le proteste di disapprovazione dei presenti nei momenti più violenti con l'italiano immobilizzato a terra. Grazie Olanda. Lele 1948

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti