Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La Telefonata

Magdi Allam a Belpietro: "La Libia? Tutta colpa della grande balla del millennio"

"L'Isis ha dichiarato guerra all'Italia. Ora urge una reazione prima che ci facciano un attentato". Magdi Cristiano Allam, Fratelli d'Italia, giornalista, è stato ospite questa mattina, martedì 17 febbraio, de La Telefonata di Maurizio Belpietro, in onda su Canale 5. Allam è intervenuto sulla questione libica: "Paghiamo le conseguenze del criminale intervento francese in Libia per rovesciare Gheddafi" e adesso l'Unione europea "deve allearsi con l'Egitto che ha le forze armate molto bene organizzate". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • moisec

    29 Luglio 2015 - 18:06

    Libia la balla del millennio. Irak, di quello precedente. La storia è piena di balle

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    18 Febbraio 2015 - 09:09

    Il guaio dell'Italia, per quanto riguarda l' Isis, è che mentre l'Egitto ha un generale Al Sisi, noi abbiamo un boy scout che di nome fa Matteo Renzi, noto anche come "pinocchietto fiorentino". Mala tempora currunt, cara Italia.

    Report

    Rispondi

  • routier

    18 Febbraio 2015 - 08:08

    La lungimiranza, l'intelligenza e la lucidità di pensiero di Magdi Cristiano Allam continuano a stupirmi. Quello che, al contrario, non mi stupisce è l'ottusità dell'attuale governo che la maggioranza degli italiani continua a sostenere. Ogni nazione ha il governo che si merita !

    Report

    Rispondi

  • marco53

    18 Febbraio 2015 - 00:12

    Come sempre d'accordissimo con Magdi Allam, uno dei pochissimi ITALIANI VERI.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti