Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Comunisti

Marco Rizzo a Bechis: "D'Alema lascia stare Stalin, era un gigante. Renzi invece…"

Massimo D'Alema accusa Matteo Renzi di metodi stalinisti, per avere cancellato la sua immagine dalle foto ufficiali di Sergio Mattarella diffuse da palazzo Chigi. D'Alema sostiene di essere stato trattato come i dissidenti nella vecchia Unione Sovietica, che venivano sbianchettati dalle foto ufficiali. A D'Alema risponde Marco Rizzo, leader dei comunisti italiani e quindi ultimo difensore di quella Unione Sovietica: "Non facciamo paragoni inesistenti. Renzi come Stalin? Ma va'... Stalinisti nel senso deteriore del termine semmai sono stati quelli che ci hanno giocato venendo da Pci, Pds e Ds. Ma non si possono paragonare giganti con quei nani che oggi siamo...". Anche se in quanto a bianchetto, D'Alema sa di cosa si parla (e Giorgio Forattini pure...).

di Franco Bechis

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • millycarlino

    08 Febbraio 2015 - 09:09

    Baruffe comuniste, come al solito. Un fatto è certo non è cambiato nulla nel loro microcosmo mentale: NON TOCCATE STALIN È STATO UN GIGANTE! .......e c'è qualcuno che ancora li vota! Milly Carlino

    Report

    Rispondi

  • claudio maestri

    08 Febbraio 2015 - 02:02

    Perfetto quanto scrivi TOBYYY! Come sarebbe bello che la destra cominciasse ad affermare quanto tu scrivi, ogni qualvolta nei vari talk shows etc. i sinistracci evocano senza sosta il Fascismo ed i Fascisti! Vogliamo fare un paragone con i numeri ed i fatti? Vediamo poi che rispondono. In questo paese di m. è vietata l'apologia di fascismo...vogliamo introdurre anche quella di comunismo Rizzo?

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    07 Febbraio 2015 - 16:04

    Scusi compagno Rizzo, ma lo sa che il muro di Berlino è andato giù da tempo...?

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    07 Febbraio 2015 - 01:01

    Ma ancora non si vergogna costui di essere comunista ? Ma scherziamo con tutti i milioni di persone che hanno assassinato in tutto il mondo, Hitler è un principiante in confronto a quei criminali assassini di Stalin, Polpot, Castro, Tito, Bresnev, Togliatti, Mao...! Bisogna introdurre il reato di apologia del comunismo e fucilarli così come usavano fare loro....!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti