Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Quirinal Party

L'amara vittoria di Pippo Civati: anche lui potrà morire democristiano

Complimenti a Pippo Civati, leader della sinistra Pd: con l'elezione di Sergio Mattarella potrà morire democristiano perfino lui, che è uno dei più giovani. Lui non si sottrae alla provocazione e ammette: "Beh d'altra parte io avevo proposto Romano Prodi", e cioè un altro ex democristiano. Con Mattarella ci saranno grandi cambiamenti politici? Civati sembra scettico: "Temo che qui siamo nell'era del Gattopardo". Il Nazareno è archiviato? Civati non crede affatto: "A me sembra che il patto del Nazareno sia una di quelle telenovelas con tante puntate. Quella di oggi è la puntata in cui tutti litigano con tutti, ma poi torna l'amore. Se così non fosse, sarei felice: si torna a votare". Come felice? Guardi che Matteo Renzi non la candida più... "Beh, io mi candido da solo. E anche dovessi restare fuori, felice lo stesso, perchè si ridarrebbe ai cittadini il potere di decidere".

di Franco Bechis
@FrancoBechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • EhEhEh

    01 Febbraio 2015 - 16:04

    Civati un giovane rincoglionito di sinistra!!!Entra nel ventunesimo secolo rimba!

    Report

    Rispondi