Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Quirinale

Sergio Mattarella: "Penso ai problemi e alle speranze degli italiani"

Sergio Mattarella è il dodicesimo presidente della repubblica. Con 665 voti, al quarto voto, ha superato il quorum di 505 voti (la maggioranza assoluta dei grandi elettori, 1009). l'intuizione del premier e segretario pd matteo renzi di proporre il giudice della corte costituzionale è stata sostenuta con compattezza da pd, sel, scelta civica, cd e parte di area popolare, ufficialmente. un fronte di maggioranza, al quale si è aggiunto proprio ieri il raggruppamento di ncd di angelino alfano e udc, generando però alcune fratture interne. e, data la "penuria" di schede bianche, si può dedurre che anche parte di forza italia abbia votato per mattarella. il presidente della camera laura boldrini e il presidente supplente del senato valeria fedeli hanno raggiunto dopo le 14 sergio mattarella per la proclamazione, nel palazzo della consulta. il capo dello stato ha dichiarato: "il pensiero va anzitutto alle difficoltà e alle speranze dei nostri concittadini".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400