Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Satira

Charlie Hebdo, il nuovo direttore Biard: "Biasimo i giornali dei paesi democratici che non pubblicano le nostre vignette"

"Non biasimo quei giornali che nei Paesi non democratici non hanno voluto pubblicare le nostre vignette, vignette che avrebbero potuto costare loro nella migliore delle ipotesi la prigione e nella peggiore la morte". Lo dice il nuovo direttore di Charlie Hebdo, Gerard Biard, in una intervista a Nbc News. "Invece - aggiunge - sono critico nei confronti di quei giornali dei Paesi democratici che non lo hanno voluto fare. Queste vignette non sono solo dei disegni, sono un simbolo: rappresentano la libertà di parola, di religione, la democrazia, il secolarismo. E' questo simbolo che hanno rifiutato di pubblicare. Quando rifiutano di pubblicare questa vignetta lasciano fuori la democrazia, la libertà, e insultano la cittadinanza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • francescos

    20 Gennaio 2015 - 16:04

    Je ne suis pas Charlie, ne sont pas Coulibaly,sont une autre chose,je suis chretienne. Basta con questi senza rispetto e basta con questi terroristi.

    Report

    Rispondi

  • dady1077

    19 Gennaio 2015 - 21:09

    Quindi se non ho capito male... lui inneggia alla libertà ma nello stesso tempo critica chi esercita la propria libertà decidendo di non pubblicare le loro vignette. Non capisco, libertà o non libertà? Eppoi dico, 45 chiese bruciate in Niger, gente incolpevole morta a decine.. Perché non va là di persona a dire quello che ha da dire? Troppo comodo blaterare da dietro una scrivania

    Report

    Rispondi

  • perigo

    perigo

    19 Gennaio 2015 - 11:11

    Ha perfettamente ragione!

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    19 Gennaio 2015 - 09:09

    Questo signore,forse non ha capito che in questa maniera riusciamo solo a buttare benzina sul fuoco dei fondamentalisti che strumentalizzano le vignette per aizzare la ..guerra santa, anche se a loro interessa solo il dio petrolio e la conquista di territori.Ci vuole una strategia più intelligente,quella delle vignette e rozza e controproducente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti