Cerca

News da Radio 105

Il lunedì ci si ammala di più..

Il lunedì ci si ammala di più..

Il lunedì è il giorno della settimana più difficile. D'altra parte, a chi piace tornare in ufficio dopo un bel weekend? La risposta è "a poc......

 

ascolta ora

Radio 105

La Telefonata

Magdi Allam a Belpietro: "Bisogna colpire il terrorismo prima del lavaggio del cervello"

Magdi Cristiano Allam è stato ospite questa mattina, 8 gennaio 2015, a La telefonata di Maurizio Belpietro in onda su Canale 5. L'editorialista de Il Giornale ha detto al direttore di Libero che "in Occidente abbiamo peccato di eccessivo garantismo". Secondo Allam "bisogna colpire il terrorismo prima che il lavaggio del cervello dei predicatori dell'odio sia compiuto". L'ospite ha spiegato che "il terrore globale ha una strategia 'fai da te'". In pratica: "Ogni cellula ha piena libertà di colpire gli obiettivi che preferisce come meglio crede", quindi, ragiona Allam, "per combattere serve una nuova intelligence".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zanzaratigre

    zanzaratigre

    08 Gennaio 2015 - 20:08

    Propongo la candidatura a Presidente della Repubblica di Magdi Cristiano Allam. Certamente sarà migliore di qualunque altro dei nostri politici di.........

    Report

    Rispondi

  • routier

    08 Gennaio 2015 - 14:02

    Magdi Cristiano Allam: un mediorientale intelligente che merita stima e rispetto. Ce ne vorrebbero tanti come lui in Italia.

    Report

    Rispondi

    • ucuttica

      24 Aprile 2015 - 10:10

      Ha imparato vivendo l'Islam, quando lo ha conosciuto ne e' uscito esponendosi a tutti i rischi connessi (i mussulmani non ammettono dissensi, tanto meno defezioni. Coraggio, siamo con LeI!

      Report

      Rispondi

  • francab

    08 Gennaio 2015 - 13:01

    ORIANA, come vedi eurolandistan e' in formazione, sei contenta? ci avevi proprio azzeccato

    Report

    Rispondi

  • 19gig50

    08 Gennaio 2015 - 13:01

    Questa è una brava persona che cerca di aprire gli occhi a quei dementi che credono nell'integrazione di quei bastardi. Sono anni che predica che l'islam moderato non esiste e si scontrato anche con la nera che ha favorito gli ingressi dei suoi simili.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti