Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Omelia

Papa Francesco, gli auguri per il 2015: "Lottiamo contro la schiavitù"

"Tutti siamo chiamati a essere liberi, tutti a essere figli e ciascuno secondo le proprie responsabilità, a lottare contro le moderne forme di schiavitù. Da ogni popolo, cultura e religione, uniamo le nostre forze". Lo ha detto Papa Francesco durante l'omelia in occasione della 48esima Giornata Mondiale della Pace. "Ci guidi e ci sostenga Colui che, per renderci tutti fratelli, si è fatto nostro servo", ha aggiunto il Pontefice.

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rocc

    04 Gennaio 2015 - 20:08

    l'Italia con tutti i suoi difetti non ha la schiavitù e il papa non cita dove la schiavitù effettivamente esiste; comunque dal papa mai una parola contro il diffusissimo delitto di aborto e, salvo qualche piccolo intervento, contro le persecuzioni anticristiane

    Report

    Rispondi

  • opinione-critica

    01 Gennaio 2015 - 23:11

    pace elevata alla ennesima potenza pure per lui, certi discorsi li faccia agli islamici che rendono schiavi i loro avversari. In Italia non esiste schiavitù, se è a conoscenza di casi di schiavitù li segnali alla magistratura. Parli coi capi religioso dell'Islam, dia un'esempio di capacità di dialogo con chi lo considera infedele. Il Vaticano e lui cosa fa per I cristiani perseguitati e torturati?

    Report

    Rispondi