Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Su Radio Padania

Il Capodanno della Lega Nord: Sandro Pertini e il discorso del 1983

Russia e Usa ancora lontani, la pace a rischio, l'Europa spaccata e più interessata a frutta e vino che a grandi ideali politici condivisi, il terrorismo. Non sono i temi del discorso di fine anno di Giorgio Napolitano ma quelli di un suo illustre predecessore, Sandro Pertini, nel 1983. E quel discorso è stato trasmesso da Radio Padania in concomitanza con quello ufficiale del presidente della Repubblica: un segno "polemico" di protesta della Lega Nord contro Re Giorgio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • calimero63

    01 Gennaio 2015 - 20:08

    peccato che pertini era stato un assassino partigiano. cosa che non viene mai ricordata...partigiano eroe? mah..comunque un assassino patentato.

    Report

    Rispondi

  • moggi_simone

    01 Gennaio 2015 - 08:08

    Questi dimenticano o fanno finta di non sapere che il PRESIDENTE PERTINI ,salvini e leghisti li avrebbe presi a calci nel C..O

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    01 Gennaio 2015 - 05:05

    Quello si era un presidente meno male che questo si leva dalle balle ha contribuito a rovinare l Italia favorendo i burocrati e banchieri mettendo la 3 mezze tacche

    Report

    Rispondi