Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Protesta

Belgio: il premier Charles Michel attaccato in conferenza stampa... con patatine fritte e maionese

Particolare disavventura per il primo ministro belga Charles Michel, attaccato durante una conferenza degli industriali, a forza di patatine fritte e maionese. Alla conferenza si sono infatti presentate alcune giovani donne del gruppo LilithS, intrufolatesi nell'evento spacciandosi per studentesse universitarie. Ad un certo punto della conferenza le donne hanno iniziato ad urlare: "Basta austerità! Michel vattene!", e hanno cominciato ad aggredire Michel lanciandogli addosso patatine fritte e maionese. Michel si è allontanato più tardi, accompagnato dalla security che però è arrivata decisamente in ritardo al momento della protesta delle ragazze. Le stesse donne, più tardi, si sono giustificate così: "Il welfare è stato distrutto in nome di una competitività assurda che lascia il benessere della popolazione alle porte dei ministeri: al popolo belga non si lascia altro che patatine fritte alla salsa di austerità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400