Cerca

News da Radio 105

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone guarda al futuro. La cantante salentina ha ottenuto uno straordinario successo con il suo ultimo album e ora sta pensando a nuo......

 

ascolta ora

Radio 105

Pellicola su Mosè

Tutti bianchi nel cast, polemiche su Exodus il film di Ridley Scott

Non è ancora uscito nelle sale l'ultimo film di Ridley Scott ma sta già suscitando polemiche e boicottaggi. Il regista sarebbe infatti colpevole di avere scelto per il suo Exodus un cast di attori tutti bianchi. Scelta infelice forse in un momento come questo, visto che negli Stati Uniti scottano ancora i fatti di Ferguson e il tema del razzismo incendia la comunità adfroamericana. Ma Ridley Scott, intervistato a margine della première del film a New York, non sembra prendere troppo sul serio le critiche. "Fatevi una vita, prendetevi una pausa", risponde con sarcasmo. "Ho scelto il cast migliore che potevo in quel determinato momento. Chi era disponibile? Chi andava bene per questi ruoli? Chi può interpretare la parte con un budget di queste proporzioni?".

Questione di finanziamenti - Il film infatti è costato 140 milioni di dollari e occorre, ha fatto capire, chiamare chi possa garantire al botteghino incassi sufficienti a giustificare la spesa. Scott ha tutto l'appoggio naturalmente di Christian Bale, che nel film interpreta Mosè. E che spiega: "Stiamo sostenendo - dice Bale - i magnifici attori e produttori che ci sono nel Nord Africa e in Medioriente? Se il pubblico inizia a sostenere questi film, in un paio di decenni avremo forse un altro Mosè, a quel punto con un attore nordafricano o mediorientale in grado di convincere i finanziatori. Ma è solo un fatto di pubblico. Il pubblico deve mostrare ai finanziatori che andrà a vedere il film, per consentire la realizzazione di pellicole con questo tipo di budget. Sarebbe un giorno fantastico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tizi04

    10 Dicembre 2014 - 08:08

    ma adesso anche per fare un film bisogna avere la partecipazione di tutti i generi ? allora qual'e la percentuale ? 30 % asiatici (sono i +numerosi), 25 % caucasici , 20 % di colore nero, 10% mulatti questo per quanto riguarda gli etero, poi 5% omosex, 3% trans, 3% con portatori di handicap, 4% altre categorie minori come lesbiche, Jihadisti,animalisti,verdi ecc. Ma qui siamo alla follia !

    Report

    Rispondi

  • burago426

    09 Dicembre 2014 - 19:07

    non un negro!!!!? Ma nemmeno un frocio!!!!? Nemmeno un aborigeno australiano!!!!? Nemmeno un ispanico!!!? Nemmeno un lappone!!!!? Ma come si fa a lasciarli fuori!

    Report

    Rispondi

  • spalella

    09 Dicembre 2014 - 18:06

    C'è gente che della Masturbazione ha fatto una scelta di vita... si masturbano sia l'uccello che il cervello... qualcuno spieghi a questi inutili che l'uccello dà più gusto SE USATO in modo naturale, e che il Cervello dà Risposte Migliori se lo si Usa e non se lo si Masturba. Questi Disadattati della Natura sono i Buonisti, quelli che sognano, o meglio quelli che hanno incubi e SONO UN INCUBO.

    Report

    Rispondi

  • white warrior

    09 Dicembre 2014 - 17:05

    Di questi tempi, pur sempre meno bui di quelli che si annunciano, fa sempre piacere trovare un amico internettiano come Albatross. Lottiamo tutti insieme, civilmente, lealmente, ma con determinazione ferrea, contro le mistificazioni del Pensiero Unico a demoninazione d'origine controllata dall'Ue.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti