Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Arezzo

Scoperto falso cieco: percepiva indennità da trent'anni

Era dal 1985 che un pensionato di Sansepolcro, in provincia di Arezzo, percepiva un’indennità di accompagnamento per cecità assoluta di 850 euro mensili che non gli spettava.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cell43

    10 Dicembre 2014 - 09:09

    Italia paese di furbi.colpito da tetra paresi spastica degenerativa da oltre 10anni vivo su una sedia a rotelle invalido al 100% non percepisco un centesimo . Ho fatto domanda per assegno di accompagnamento, anche perché mia moglie non ce la fa più ,sono in attesa dell'esito commissione, speriamo bene.

    Report

    Rispondi

  • rendagio

    09 Dicembre 2014 - 21:09

    sicuramente há avuto um caro amico medico , e da questa gentaglia che nascono le truffe, colpire chi há dichiarato la cecita´eppoi il falso cieco, entrambi sono colpevoli

    Report

    Rispondi

  • routier

    08 Dicembre 2014 - 17:05

    La commissione medica che ha accertato la falsa invalidità che fine ha fatto ? Sarebbe interessante se le cronache affrontassero anche questo argomento che non mi pare inferiore per gravità.

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    08 Dicembre 2014 - 14:02

    Sequestro di tutti i beni di tutta la sua famiglia nipoti e pronipoti, cugine ecc. e messi in vendita Carcere a vita. Ladro delinquente assassino.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti