Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Salvato

Ostaggio svizzero fugge da sequestratori estremisti filippini

Un ostaggio svizzero è riuscito a scappare dai militanti di Abu Sayyaf che lo tenevano sequestrato nelle Filippine, dopo che i soldati dell'esercito di Manila hanno attaccato il campo nella giungla del sud in cui era tenuto. L'uomo, il 49enne Lorenzo Vinciguerra, ha attaccato un comandante del gruppo ispirato ad al-Qaeda per riuscire a fuggire ed è stato ferito da alcuni spari. I soldati lo hanno trovato e portato in salvo. "Era ferito ma sta bene, si sta riprendendo in ospedale", ha dichiarato un comandante dell'esercito regionale. Vinciguerra è uno dei due birdwatcher europei sequestrati nella provincia di Tawi Tawi a febbraio 2012. Non è ancora chiaro cosa sia accaduto all'altro ostaggio, un cittadino olandese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400