Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

In Brianza

Biassono, il festino dei vigili: danzano nudi, banchettano con la carne, puntano le pistole

Festini, balli seminudi, scrivanie piene di carne pronta per banchettare, pistole puntate, il tutto nel comando della Polizia locale di Biassono, in provincia di Monza Brianza. Un video, pubblicato da Il Cittadino, ritrae i vigili scatenarsi senza veli o quasi nelle danze, e ancora, come detto, la tavolata imbandita a base di carni e salumi. Poi quella pistola puntata verso un vassoio pieno di care, con il berretto della polizia e la paletta in bella vista sulla scrivania. Una vicenda che si sta trasformando in una bufera e in un caso politico: è stata infatti convocato un consiglio comunale, e fioccano le richieste di dimissioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • photo

    01 Dicembre 2014 - 15:03

    Signori, i vigili urbani li assume il comune e non lo stato. Qui si sono dimenticati di dire che il sindaco è leghista. Quindi pensate che abbia assunto così tanti meridionali??? Dovete capire che libero omette i partiti quando gli fa comodo, ma basta una ricerchino su internet il gioco è fatto.

    Report

    Rispondi

    • blues188

      01 Dicembre 2014 - 16:04

      L'hai letto su Topolino? Se anche fosse ad essere il Comune, dovrà seguire le direttive e la lista imposta dallo Stato, altrimenti non sarebbero tutti tuoi correligionari, cioè pugliesi, napoletani, calabresi, siciliani, eccetera.

      Report

      Rispondi

  • aquasimplex

    01 Dicembre 2014 - 12:12

    Quando si dice il decoro della professione...

    Report

    Rispondi

  • renzo126

    01 Dicembre 2014 - 08:08

    sperpo che saranno tutti licenziati come accadrebbe in una azienda privato.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    01 Dicembre 2014 - 08:08

    Si scriva quanti di questi 'lavoratori' sono nativi del luogo. Anche qui lo Stato, pur di assumere 'meriddionali' (altrove chiamati terroni) ne prende a iosa senza neppure valutarli. Ed eccoli che si sbizzarriscono in danze e nudità, nell'attesa di andarsene al loro Sud tra una promozione e un concorso.

    Report

    Rispondi

    • bruscoloni

      bruscoloni

      01 Dicembre 2014 - 13:01

      Qua si dice "provincia di Monza". Ma che ci stanno a fare i ministeri della lega a Monza? Tutti meridionali anche là? Poiché è evidente che sono tutti insubri, perché non chiedere anche l'età, lo stato civile e che tipo di auto possiedono? E poi, mi dica, da quando lo Stato assume i vigili urbani? Strane usanze hanno gli insubri!

      Report

      Rispondi

    • oasis77

      01 Dicembre 2014 - 10:10

      Stavo scrivendo la stessa cosa.. mi ha preceduto.. Concordo perfettamente con Lei.. Perchè non dicono mai i nomi e il luogo di nascita di questi pseudo tutori dell'ordine..

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti