Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Criminalità

Milano: sgominata la banda che rubava i Suv, ecco come agiva

E' stata sgominata a Milano un'organizzazione di microcriminalità, formata da due italiani e tre bulgari, e specializzata nel furto di auto, per lo più Suv di grossa cilindrata. Come documentato in questo video della Polizia di Stato, i ladri agivano con dispositivi elettronici: mentre l'automobilista chiudeva la vettura, i componenti della banda bloccavano le onde emesse dalla chiave magnetica, attraverso un congegno elettronico, così che la portiera dell'automobile rimaneva aperta. I ladri salivano a bordo della vettura e, a questo punto, collegavano la centralina ad un apparecchio OBD, acquistabile su internet per 4.500 euro e capace di clonare in meno di un minuto la chiave originale. Il disturbatore attivato in precedenza serviva anche per bloccare i segnali di un eventuale antifurto satellitare, così i ladri parcheggiavano sempre le vetture rubate in autorimesse provviste di almeno due piani sottoterra, dove questo tipo di antifurti è inefficace. Nei primi tre mesi del 2014, sono stati rubati ben ventuno Suv, tra cui dieci Range Rover, recuperati nel corso dell'operazione condotta dagli agenti di Milano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Karl Oscar

    03 Dicembre 2014 - 12:12

    Giusto la punizione esemplare,ma la collocazione geografica che c'entra?Al Mose erano tutti ....terroni?,al MPS?,la banda del Brenda?,gli scandali all'Expo di Milano.?Le ruberie della lega? I delinquenti solo al Sud? Solite cazzate leghiste

    Report

    Rispondi

  • blues188

    29 Novembre 2014 - 18:06

    gli italiani sono di Salerno. Gente, quella, a cui affidare i tuoi beni: sono in mani sicurissime. La secessione è stata abolita?

    Report

    Rispondi