Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Stati Uniti

Dodicenne ucciso da un agente: ecco il video della sparatoria

La polizia di Cleveland ha diffuso il video registrato dalle telecamere di sorveglianza della sparatoria nel corso della quale gli agenti hanno ucciso un dodicenne nero, Tamir Rice, che brandiva un'arma giocattolo. Secondo quanto emerge dal video, i poliziotti prima di sparare gli hanno intimato tre volte di alzare le mani. Ma l'adolescente ha invece allungato la mano per estrarre l'arma dalla cintura. Si è potuto stabilire solo successivamente che si trattava di un'arma ad aria compressa, che di solito spara piccole palline di plastica, sprovvista dell'indicatore di sicurezza arancione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • etano

    27 Novembre 2014 - 15:03

    Hanno fatto benissimo, recentemente tra i moltissimi video girati negli usa il 95% di coloro che usavano violenze varie su animali indifesi e su umani indifesi (in certi casi anche provocandone la morte) erano negri. Allora per quei bastardi non c'è che una soluzione ed è quella usata dai bravissimi policemen statunitensi.

    Report

    Rispondi

    • zydeco

      27 Novembre 2014 - 17:05

      Meno male che c'e' qualcuno che capisce qualche cosa. Complimenti. Chissa' se ha mai attraversato il cervello dei benpensanti italiani il fatto che i negri sono il 13% della popolazione e commettono oltre l'80% dei crimini? Che per piu' della meta' sono drogati? Oppure sono tutti innocenti falsamente accusati? America razzista? Ma se hanno eletto un negro(purtroppo) come Presidente.

      Report

      Rispondi