Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La Telefonata

Giorgio Airaudo a Maurizio Belpietro: "Renzi, basta prenderci in giro col jobs act"

Ospite de La Telefonata di Maurizio Belpietro su Canale 5 è Giorgio Airaudo di Sinistra e libertà. Si parla di riforma del lavoro, e il vendoliano non fa sconti: "L'accordo nel Pd è un pasticcio. Il testo del Jobs Act resta non scritto". Poi, sul futuro della sinistra: "No, non nascerà un nuovo partito". Quindi l'appello ai vertici del largo del Nazareno: "Il Pd rappresenti i lavoratori". Infine altre critiche al governo: "Ha promesso 2 miliardi per gli ammortizzatori sociali, ma solo lo scorso anno ne ha tagliati 3,4 miliardi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alkhuwarizmi

    14 Novembre 2014 - 19:07

    Airaudo: un signor-nessuno che ha l'impudenza di citare con ostentata disinvoltura Keynes, che non sa neppure come si scriva. La cultura d'accatto delle sinistre.

    Report

    Rispondi