Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Fuoco amico

Ast, scontri a Roma, ferito un sindacalista: colpito da un manifestante

Un'altra clip fa luce sugli scontri di mercoledì scorso tra la polizia e i manifestanti dell'Ast Terni per le vie di Roma. Dopo una prima clip che mostrava come i sindacalisti e gli operai abbiano caricato sulla polizia, innescando così la reazione degli agenti, spunta un altro video che chiarirebbe ancora di più la vicenda. Una clip segnala da Terni Oggi, con un'inquadratura mostra il ferimento del sindacalista Fiom Gianni Venturi durante gli scontri a Roma in piazza Indipendenza tra gli operai dell'Ast di Terni e le forze dell'ordine. Dal video sembra che il sindacalista venga colpito al volto da un pugno di un manifestante e poi, una volta a terra e sotto lo striscione, potrebbe essere stato colpito in un secondo momento da un agente. Nello stesso video, in si vede chiaramente come un manifestante che indossa un caschetto di colore blu e con sulle spalle uno zainetto bianco, sferra con braccio destro un violento pugno che colpisce sulla testa il sindacalista della Fiom, che cade rovinosamente a terra. Lo stesso operaio auotere del gesto, si rigira su se stesso allontanandosi. Insomma a quanto pare dalle immagini il sindacalista sarebbe stato trascinato per terra proprio da un manifestante che lo colpisce al volto. Nella stessa clip è ababstanza chiara anche la dinamica degli scontri con le forze dell'ordine. Gli operai hanno cercato lo scontro. Dopo il contatto con gli agenti le seconde file sono arrivate a dare manforte ai compagni. Calci, pugni, lancio di oggetti. La polizia, dunque, è stata costretta a reagire. Ma per Venturi, come ha raccontato al Resto del Carlino la colpa di quanto accaduto è della polizia: "Ricordo tutto perfettamente. Ci siamo avvicinati per chiedere alla polizia di farci passare. Eravamo a tre metri, ma i poliziotti ci hanno assalito". Peccato che le immagini mostrino un'altra verità. 



 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • honhil

    03 Novembre 2014 - 09:09

    Adesso c’è da capire se non sia stato tutto escogitato, per poi accusare la polizia. Lo farà la magistratura? Vorrà capire la magistratura se è stata davvero una dannata casualità, cinicamente poi strumentalizzata dallo “ stesso Venturi”, o se invece non sia stata una sceneggiata scritta e recitata allo scopo di accusare la polizia e il ministro dell’Interno? Al quale magari chiedere le dimissio

    Report

    Rispondi

    • bruscoloni

      bruscoloni

      03 Novembre 2014 - 13:01

      Guardi che s'è già capito tutto. Gli operai hanno disarmato la Polizia e poi hanno cominciato a manganellarsi tra loro

      Report

      Rispondi

  • bruscoloni

    bruscoloni

    03 Novembre 2014 - 06:06

    La manifestazione contro la chiusura dell'acciaieria è una scusa per darsele di santa ragione tra operai, questo l'abbiamo capito. Ma farsa itaGlia è all'opposizione o al Governo?

    Report

    Rispondi

  • milibe

    02 Novembre 2014 - 19:07

    ma andate tuttti a quel paese………….sindacalisti sparite altrimenti vi troviamo come onorevoli o ministri

    Report

    Rispondi

  • nick2

    02 Novembre 2014 - 14:02

    E di questo filmato che ne pensate? http://www.ternioggi.it/ast-scontri-a-roma-il-video-di-un-poliziotto-che-prende-a-pugni-gli-operai-44634

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti