Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Renato Brunetta attacca il Movimento 5 stelle: "Fascisti"

Altissima tensione alla Camera tra i deputati del Movimento 5 Stelle, il capogruppo di Forza Italia Renato Brunetta e la presidente Laura Boldrini. Tutto comincia quando il deputato grillino pentastellato Davide Tripiedi parlando degli sugli incidenti avvenuti durante il corteo dei lavoratori della Ast di Terni, ha definito Alfano "il manganellaio matto''. Brunetta, intervenuto subito dopo, ha replicato. "Mi vergogno per loro, - ha scandito - per la loro ignoranza, per la loro rozzezza e per il loro fascismo implicito". Poi, le critiche dirette alla presidente Boldrini: ''Lei non stigmatizza''

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • locatelli

    28 Novembre 2014 - 04:04

    dare del fascista ai grillini e una offesa ai fasciti

    Report

    Rispondi

  • buonavolonta

    31 Ottobre 2014 - 21:09

    vedete che tipi di persone siamo se uno è frocio e uno lo chiama cosi tutti si strappano i capelli se uno dice nanerozzolo o nano tutti soghignano contenti abbiamo due pesi e due misure nel giudicare di questo la sinistra deve fare il mea culpa molto spesso

    Report

    Rispondi

  • antoniobaldo

    31 Ottobre 2014 - 10:10

    io mi vergogno di tutti ; che senso ha aver sconfitto il nazismo x dare l'8 x1000 al vaticano .

    Report

    Rispondi

  • pinodipino

    31 Ottobre 2014 - 09:09

    Il bue che dà del cornuto all'asino. BRUNETTA/MACCHIETTA!!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti