Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Tensione in Medio Oriente

Gerusalemme: la polizia uccide un palestinese che aveva sparato contro un attivista israeliano

E' un periodo di alta tensione a Gerusalemme, con continui scontri tra manifestanti palestinesi e polizia e l'attentato della scorsa settimana, provocato da un palestinese, con la morte di due persone. La polizia israeliana ha ucciso ieri sera il palestinese sospettato del tentato assassinio dell'attivista israeliano di estrema destra Yehuda Glick, avvenuto in serata a Gerusalemme. Ieri sera l'uomo aveva esploso degli spari a bruciapelo contro Glick, all'uscita da una conferenza in cui si discuteva di promuovere l'accesso degli ebrei alla Spianata delle moschee. Il responsabile era poi fuggito a bordo di una motocicletta. Dopo che gli agenti hanno circondato la casa del sospettato, l'uomo ha aperto il fuoco e i poliziotti hanno risposto, uccidendolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400