Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Le polemiche

Ballarò, i cittadini di Parma furiosi con Massimo Giannini: "Non dicevamo quello che voleva lui e hanno chiuso la diretta"

In questo video, tratto dalla pagina Youtube di Matteo Azzali, un gruppo di ragazzi parmigiani accusa la troupe di Ballarò, che ieri era in collegamento proprio dalla città devastata dall'alluvione di lunedì scorso. "Volevano che ci presentassimo sporchi, e ad un certo punto hanno interrotto la diretta": sentite il perché.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    22 Ottobre 2014 - 20:08

    Dall'ex "telekabul" che cosa altro ci si poteva aspettare ? Mi stupisco che certe trasmissioni Rai abbiano ampi ascolti. Mah,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,!

    Report

    Rispondi

  • filder

    22 Ottobre 2014 - 20:08

    I ragazzi parmigiani probabilmente hanno dimenticato che la mezza calzetta di Giannini è stato sempre un lurido lecca cu.o comunista e come tale si è fatto strada fino ad arrivare dove è, ma questo non vuol dire che tramite una rete tv publica e pagata da noi tutti (pecore) lui si può comportare chiudendo la porta in faccia ai suoi interlocutori, questo dimostra ancora una volta il DNA Soviet.

    Report

    Rispondi

  • bernardroby

    22 Ottobre 2014 - 14:02

    Anche se non sono di Parma sono schifato da rai 3 e Ballarò condotto da quella specie di zerbino di giornalista falso indignato, ha avuto la faccia tosta di difendere quel emerito criminale deficiente di Monti che dopo aver balbettato davanti alle accuse di un altro politico presente in studio , che lo ha messo davanti al problema esodati è scappato !! Altro che pagarvi il canone andate a fanculo

    Report

    Rispondi