Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Football americano

Prega Allah dopo una meta: punito giocatore della Nfl

Usain Abdullah, difensore dei Kansas City Chiefs, è stato punito dagli arbitri per essersi inginocchiato a pregare Allah dopo aver segnato una meta nel corso del match della Nfl contro i New England Patriots.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blackindustry

    01 Ottobre 2014 - 05:05

    Continuate a votare chi da spazio a quei tumori sociali, esseri che di religioso hanno niente, che tentano di schiacciare chiunque sia di religione o credo diverso dal loro. Noi occidentali non possiamo essere coerenti nell'essere libertari e garantisti anche con loro, perché stiamo offrendo il collo al nostro presente e futuro boia. Le prossime generazioni europee ringrazieranno. E subiranno.

    Report

    Rispondi