Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Medio Oriente

John Cantlie, il nuovo video-messaggio dell'Isis

L'Isis continua la sua campagna propagandistica con un nuovo video dell'ostaggio-giornalista britannico John Cantlie, apparso per la prima volta davanti le telecamere lo scorso 18 settembre. Il giornalista appare nelle stesse vesti arancioni indossate da tutti gli ostaggi, davanti a una scrivania, aprendo il dibattito parlando negativamente del governo inglese: "Sono John Cantlie, il cittadino britannico abbandonato dal proprio governo". Prosegue poi parlando di "caos potenziale" in quanto i Paesi occidentali in lotta contro lo Stato Islamico, America in testa, sottovalutano "la forza del loro opponente". Evoca i tempi del Vietnam,  quelli che hanno fatto impantanere gli Stati Uniti, sostenendo che fronteggiando lo Stato Islamico faranno la stessa fine. Proprio oggi, 23 settembre, sono iniziati i primi raid americani in Siria.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gios78

    23 Settembre 2014 - 21:09

    Certo che tutti questi cazzoni di ostaggi fossero andati a donne o a sbronzarsi anziché andarsi a cacciare nel buco del culo del mondo...

    Report

    Rispondi