Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Spalle al muro

Antonio Razzi a Bechis: "Ad omaggiare la Corea del Nord anche Pd e Sel"

Non c'era solo Matteo Salvini con Antonio Razzi a omaggiare i vertici della dittatura della Corea del Nord. Anche se per tutti i giornali in viaggio è andata solo quella coppia, i politici presenti erano ben di più. C'era la renziana Laura Venittelli (Pd), i due vendoliani di Sel Gianni Melilla e Arcangelo Sannicandro e anche altri due leghisti: Paolo Grimoldi e Stefano Borghesi. Come racconta Razzi il viaggio serviva a fare fare pace alle due Coree... e pare che ci siano riusciti in una strana fabbrica là dove nasce il ginseng...

di Franco Bechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gigi0000

    09 Settembre 2014 - 14:02

    Come sempre, qualche cretino non capisce alcunché di politica e spara giudizi avventati. Le relazioni internazionali e quindi gli affari per le nostre imprese, si costruiscono con incontri, ossequi e omaggi, come si conviene in diplomazia. Ancor più meritoria l'azione di Razzi, che non ha scelto la meta facile, ma quella più ostile e difficile. Proporrò io stesso a Razzi un prossimo viaggio.

    Report

    Rispondi

  • bruggero

    08 Settembre 2014 - 16:04

    Grande Razzi, speriamo abbiate TUTTI, la nomination per il nobel della pace !!!???

    Report

    Rispondi

  • Chry

    08 Settembre 2014 - 12:12

    Omaggiare??? Razzi, ma ti rendi conto del verbo usato??? ci sei andato per omaggiare i vertici di una dittatura??? voi di forza Italia insieme alla lega rubate lo stipendio, siete lo schifo della politica, la vergogna dell'Italia

    Report

    Rispondi