Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Spalle al muro

Antonio Razzi a Bechis: "In Corea si mangia bene, ve lo dico io"

Antonio Razzi racconta il suo viaggio in Corea del Nord insieme a Matteo Salvini (ma c'erano anche parlamentari Sel, Pd e perfino M5S). Spiega che i vertici di quel paese conoscono benissimo Silvio Berlusconi, ma non Matteo Renzi. Racconta come ha sbloccato parlando abruzzese alla frontiera le telecamere sequestrate di una tv. Dice che laggiù sono pazzi per il calcio, e lui vuole portare il Milan, che ci tiene tanto il "Maresciallo", il dittatore del paese. Racconta l'incontro con un gruppo di turisti californiani. E poi fa uno spot per invitare a fare le vacanze in Corea del Nord. Naturalmente alla maniera di Razzi...

di Franco Bechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • highlander5649

    07 Settembre 2014 - 18:06

    se hai mangiato bene in corea del nord figuriamoci in quella del sud dove non sono comunisti!. ma perchè berlusconi si avvale di queste inutili sanguisughe? razzi, ma vai in corea del nord se ti lasci scappare una battuta sbagliata sai che fine ti fanno fare. là i cani li tengono diigiuni per mezza settimana e poi li drogano per farli diventare feroci : diventi tu il menù!

    Report

    Rispondi

  • Chry

    07 Settembre 2014 - 09:09

    Bananas, i nuovi comunisti

    Report

    Rispondi

  • rossodisera

    06 Settembre 2014 - 17:05

    Razzi notoriamente soffre di flatulenzia cerebris, una patologia di cui soffrono, solitamente, persone estremamente ignoranti. Orbene questa malattia porta il suo cervello a scureggiare in continuazione e gli fa sparare cazzate enormi. Io e i bananas gli paghiamo lo stipendio e i viaggi in Corea, ma io almeno mi incazzo, i bananas invece si chiedono in quale ristorante avrà mangiato.

    Report

    Rispondi

  • Paolo1946

    05 Settembre 2014 - 08:08

    Questo è un deficiente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti