Cerca

News da Radio 105

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone guarda al futuro. La cantante salentina ha ottenuto uno straordinario successo con il suo ultimo album e ora sta pensando a nuo......

 

ascolta ora

Radio 105

In Missouri

Usa, Ferguson: il video dell'uccisione dell'afroamericano

In questo video diffuso dal Dipartimento di Polizia metropolitana di St. Louis, l'uccisione di Kajieme Powell, 25enne afroamericano ucciso a colpi d'arma da fuoco da agenti della polizia. Le immagini paiono differenti rispetto a quanto raccontato nella versione degli agenti. Powell avrebbe minacciato un commerciante palestinese con un coltello e, secondo il Saint Louis Post-Dispatch, avrebbe rubato della merce. Così il titolare del negozio ha chiamato il 911 e la polizia sarebbe accorsa sul posto ordinando all'uomo di fermarsi, ma Powell, spiegava la polizia, continuava ad agire "in maniera incontrollata", così gli agenti hanno aperto il fuoco. Nelle immagini si vede il ragazzo avvicinarsi lentamente, con le mani lungo i fianchi, quindi si sentono i numerosi colpi d'arma da fuoco esplosi dai poliziotti.

L'episodio è avvenuto a dieci chilometri di distanza dal sobborgo di Ferguson, dove lo scorso 9 agosto un altro afroamericano, Michael Brown, era stato ucciso da un poliziotto bianco. In seguito ai due episodi si sono scatenati dei disordini, e ieri, mercoledì 20 agosto, sono state arrestate 78 persone che manifestavano per le vie della città. Nella città è atteso il segretario alla giustizia della Casa Bianca, Eric Holder, che incontrerà le autorità locali e i leader della protesta. Nel frattempo le autorità hanno chiesto ai cittadini "una notte di calma", chiedendo di restare a casa. Holder ha promesso ai residenti che esprimevano la propria preoccupazione che "miglioreremo la situazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    22 Agosto 2014 - 12:12

    La violenza gratuita della polizia è sempre deprecabile. (Ma anche e soprattutto quella dei criminali)

    Report

    Rispondi