Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Presidente Figc

Le lacrime di Carlo Tavecchio, la commozione nel giorno dell'elezione

"Desidero ringraziare coloro che mi hanno confermato la fiducia e fatto sentire il loro appoggio anche in momenti difficili. Vorrei ringraziare coloro che legittimamente hanno espresso valutazioni diverse. Sarò il presidente di tutti". Si è poi commosso Carlo Tavecchio, e da neo eletto alla guida della Figc, in lacrime, ha proseguito: "Con le parole non sono mai stato a mio agio. Le riforme possono farsi solo insieme, nel mio programma non esistono uomini della provvidenza o ricette magiche. Esiste invece la cultura del lavoro: senza perdere altro tempo invito tutte le componenti ad abbandonare divisioni e mettersi all'opera".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400