Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Intervento Usa

Iraq, bombardamenti contro Isil. Obama: "Non ci sarà un'altra guerra"

"Non permetterò che gli Stati Uniti siano trascinati in un'altra guerra in Iraq". Ad assicurarlo è il presidente Usa Barack Obama commentando il via alle operazioni di bombardamento contro le milizie islamiste dell'Isil: "Le truppe americane non torneranno a combattere in Iraq perché non c'è una soluzione militare americana alla crisi nel Paese".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vitt56

    11 Agosto 2014 - 11:11

    Dietro ogni guerra c'è stato almeno un banchiere. Oggi c'è l'uomo da loro scelto; tal Obama premio Nobel per la pace. Incredibile. I Neocon ultra liberisti anglo-sionisti , il Principe saudita Bandar e i Sionisti mossadini hanno armato ed addestrato le orde del Nuovo Califfato. Hanno inoltre, sobillato la rivolta in piazza Maidan. Hanno investito miliardi di dollari; l'ha detto lo stesso Soros.

    Report

    Rispondi