Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

L'incontro

Cagnolina rivede la padrona dopo due anni, impazzisce di gioia e sviene per l'emozione

Rebecca Ehalt, originaria della Pennsylvania, si trasferisce in Slovenia per lavoro. Dopo due anni torna in America e ad accoglierla c'è Casey, uno Schnauzer: la cagnolina è sopraffatta dall'emozione a tal punto da avere un mancamento. La padrona cerca di calmarla abbracciandola e il cane ricambia con leccate di gioia.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gios78

    28 Luglio 2014 - 18:06

    Se dio ha creato l'uomo a sua immagine e somiglianza vuol dire che non è poi tutto 'sto granchè...gli animali sono puri e innocenti come l'uomo non è mai stato. Non li meritiamo

    Report

    Rispondi

    • Megas Alexandros

      29 Luglio 2014 - 10:10

      mai letto un commento tanto idiota. Gli animali agiscono in preda all'istinto, in loro non vi è malizia perché non hanno una libera volontà, quello stesso dono che consente all'uomo di abbracciare il bene oppure il male! Non siamo noi a non meritare gli animali ma è lei a non meritare il dono che Dio ci ha dato gratuitamente e che ci fa simili a lui: la libero volontà di autodeterminarci!

      Report

      Rispondi

  • ex finiano

    28 Luglio 2014 - 10:10

    Gli animali hanno sempre qualcosa da insegnarci!

    Report

    Rispondi