Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Parlamento europeo

Strasburgo, Schulz mette il bavaglio alla Mussolini e lei dà di matto

Non è stata proprio una partenza col botto, quella del semestre europeo. Prima il discorso di Renzi che si è perso nella mitologia greca, tra Ulisse e Telemaco. Ora la museruola messa da Schulz ad Alessandra Mussolini. L'eurodeputata di Forza Italia, che nei giorni scorsi era stata attaccata da alcuni colleghi olandesi e del nord Europa per il cognome "ingombrante", si è infatti scagliata con forza contro Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, "reo" di non averle dato la parola a Strasburgo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • attualità

    16 Luglio 2014 - 15:03

    Alessandra la nipote del DUCE BENITO MUSSOLINI: Ha sempre ragione !!!

    Report

    Rispondi

  • angelocurcio50

    06 Luglio 2014 - 11:11

    vorrei dire due parole,i nostri politicanti nn hanno capito che in Europa nn contano nulla,nn potranno mai farsi valere se nn incomiciano a fare sul serio,Renzi nn ha capito,finche è alleato cn il nazareno nessuno lo caghera ,scusate l'espressione vorrei sapere solo cm ne usciranno da qst crisi,se nn faranno dei tagli sulle pensioni d'oro su quelli che mangiano ancora sulle spalle dei cittadini.

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    05 Luglio 2014 - 18:06

    Herr Schultz ha cosi`dimostrato nei fatti che merita pienamente la definizione di lui data dal Cavaliere.

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    05 Luglio 2014 - 17:05

    Una perfetta burina!!! Torni a casa e pensi alle minkiate da galera che ha combinato quel bravo pedofilo di suo marito, la str0nz0na !!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti