Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Di Franco Bechis

Giancarlo Galan, il mistero del mutuo

L'ex governatore del Veneto, il forzista Giancarlo Galan, ha dichiarato un reddito 2012 di 41.340 euro lordi, che netti fanno 29.700 euro l'anno. La moglie di Galan, Sandra, guadagnava meglio: 88.553 euro lordi, che netti fanno 58.516 euro. I due coniugi insieme avevano un reddito annuo netto di 88.216 euro. Ora che la procura di Venezia vuole arrestare Galan per corruzione, accusandolo di essersi fatto pagare la ristrutturazione della villa dagli imprenditori del Mose, i coniugi protestano la loro innocenza, dicendo di avere fatto un mutuo casa. Il mutuo casa è vero, è stato stipulato nel 2013 dopo i primi arresti del Mose con Veneto banca. Ma l'importo non è compatibile con i redditi dei Galan: 1,8 milioni di euro da restituire in rate semestrali da 75 mila euro per 7 anni e una rata finale unica da 725 mila euro. Con un reddito da 88.216 euro l'anno bisogna davvero fare acrobazie per pagare 150 mila euro annui di rate di mutuo. Come hanno fatto i Galan? Mistero...

di Franco Bechis
@FrancoBechis1

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • morello

    24 Giugno 2014 - 11:11

    Probabilmente anche Bechis trascura qualcosa perche' se è vero , ed è facilmente dimostrabile , che come deputato ha uno stipendio netto di 18.000 € in gran parte esentasse ,quindi poniamo un lordo di 25000 €, il reddito annuo sarebbe pari a 325.000€

    Report

    Rispondi

  • tosijoe

    11 Giugno 2014 - 08:08

    intanto mi chiedo come può un parlamentare avere un reddito annuale di 41340 euro , inoltre trovare giustificazione all'evidenza peggiora la vergogna . Galan , restituisci il maltolto e goditi un lungo riposo c/o le patrie galere ( ovviamente con la gentile consorte ) .

    Report

    Rispondi

  • emiliomarcora

    10 Giugno 2014 - 23:11

    caro Bechis, la risposta è semplice: almeno 300.000 euro/annui in nero per le rata correnti, altri centomila annui per la rata finale. Mantenere poi quella villa costerà non meno di 200.000 all'anno. Semplice 600.000 euro neri all'anno, nella sua posizione, sono come l'acqua corrente che io e Lei, poveri contribuenti a reddito fisso, ci beviamo tutti i giorni.

    Report

    Rispondi

  • Peo

    10 Giugno 2014 - 19:07

    Non ci sono dubbi sul fatto che Galan debba dare molte risposte. Tante quante qualsiasi altro politico, a voler vedere bene... Ma i conti di Bechis mi sembrano farlocchi. Galan potrebbe effettivamente disporre di titoli ricchi, e la banca che ha concesso loro il mutuo esserne a conoscenza. Se non ce la facesse a pagare (e c'è un'ipoteca) gli mangiano comunque la casa, il che è tutto dire...

    Report

    Rispondi

    • ramius

      11 Giugno 2014 - 08:08

      Peo io non sarei così sicuro che gli mangiano la casa a noi si a loro no inltre tanto per capirci il muto l'hanno erogato al 4,25 % e probabilmente senza garanzie tanto si chiama Galan e poi leggo qua sotto che c'è pure chi lo difende a prescindere solo perchè è di CD ma per favore.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti