Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Performance grottesca

Gianluca Grignani ubraico sul palco con Omar Pedrini

Un bicchiere di troppo (probabilmente qualcuno in più) e sul palco è un disastro. Gianluca Grignani è ospite dell'amico Omar Perini, a Brescia, e sale sul palco dell'ex Timoria alla Latteria Molloy durante la prima tappa del tour per l'album Che ci vado a fare a Londra? Pedrini, dopo l'invasione di un Grignani visibilmente ubriaco, non può continuare il concerto. "Sì, sono ubriaco", ha ammesso di fronte al pubblico Grignani, occhiali da sole sul viso e tamburello in mano. Poi è stato invitato a scendere dal palco. Successivamente, Pedrini ha pubblicato il video della grottesca performance su Facebook con una brevissima ed esplicativa didascalia: "Gianluca...". Pedrini, comunque, ha poi speso parole affettuose per Grignani, recentemente colpito da un lutto familiare, pur mostrando il suo disappunto per un duetto che non è stato proprio quello che si aspettava: "Una rockstar ha fondamentalmente due istinti - ha scritto Pedrini su Facebook -: la voglia di divertirsi col suo pubblico e quella di cambiare il mondo con la sua musica. A volte capita di eccedere nella prima. Per molti artisti l’alcool è un anestetico per le inquietudini dell’anima. La cosa difficile da fare è di confinarlo nel proprio privato, a volte c’è chi non ci pensa o non ci riesce... La storia del rock è costellata da episodi simili da raccontare agli amici. Ecco, ieri è stata una di quelle volte e, da quello che leggo o che mi avete raccontato, vi siete divertiti. Ciò nonostante la sensazione è quella di aver lasciato qualcosa di incompiuto... quindi, noi tutti, vi aspettiamo alla prossima data per finire lo spettacolo come volevamo".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • farfallabianca

    25 Maggio 2014 - 21:09

    Vergogna, a casa! Un bel insegnamento per i giovani!

    Report

    Rispondi