Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Video-intervista

Mario Borghezio: "Parola d'ordine? Prima gli italiani"

Mantellina rigorosamente verde-Carroccio per ripararsi dalla pioggia. Ma non siamo a Pontida, non siamo nel suo Piemonte, non siamo al Nord. Mario Borghezio è a Roma: il vulcanico leghista è stato candidato alle elezioni Europee nella circoscrizione Centro. "E' una grande sfida che ho accettato molto volentieri. Le nostre idee vanno difese al Centro come al Nord". Il primo punto della sua battaglia la lotta a "immigrazione, clandestini e criminalità. La lotta, con la Lega, ora diventa nazionale". Borghezio si schiera in difesa dei "cittadini annichiliti dalla mancanza di prospettive che questo regime non riesce a dare agli italiani". Dunque la parola d'ordine: "Prima gli italiani". "Bisogna che i signori dei palazzi - conclude Borghezio - si rendano conto che qui c'è un popolo che non accetta l'immigrazione, non accetta l'illegalità...".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Beppe.demilio

    23 Maggio 2014 - 14:02

    L'Italia esiste ancora per poco e solo sulle carte geografiche. Gli Italiani hanno perso carattere e dignità e tutti in Italia e nel mondo ci prendono per il culo. Il male peggiore dell'Italia siamo NOI Italiani. Nei seggi elettorali portate il cervello perché la sola matita usata da tifosi del partito ci condannerà per sempre a un triste destino che non meritiamo. L'Italia agli Italiani!

    Report

    Rispondi